Pianta di Aloe vera

Aloe vera: una pianta dalle mille proprietà

Già nell’antichità, l’Aloe vera era considerata la panacea di tutti i mali, una sorta di pianta miracolosa.
Infatti, grazie all’azione sinergica dei suoi componenti, l’Aloe vera è nota per essere una pianta dalle mille proprietà benefiche e curative per il nostro organismo.
Vediamo quali sono le caratteristiche di questa pianta e perché possiamo considerarla una vera miniera naturale di benefici per il corpo e la pelle.

L’aloe vera nella storia

L’Aloe è una pianta erbacea succulenta perenne, con foglie a rosetta, originaria dell’America Centrale, dell’Africa e delle regioni mediterranee. Tra le tante specie di Aloe esistenti in natura, l’Aloe vera, o Aloe Barbadensis, è quella più usata in fitoterapia, la pratica che prevede l’utilizzo di piante, o di loro estratti, per la cura delle malattie o per il mantenimento del benessere corporeo.
Da sempre, nella storia dell’uomo, all’Aloe vera sono state attribuite proprietà “magiche” in grado di curare la quasi totalità delle malattie.
Nell’Antico Egitto, l’Aloe vera era l’elisir di bellezza di Cleopatra, ed era considerata sacra in quanto si pensava che aiutasse i faraoni defunti a trovare il cammino verso la terra dei morti. Gli antichi Romani invece sfruttavano l’Aloe vera come balsamo lenitivo e cicatrizzante per il trattamento delle ferite di guerra dei soldati.

Diverse sono le ipotesi sull’etimologia del nome Aloe: quella più accreditata vuole che il nome derivi dal termine arabo “alua”, che significa “amaro”, alludendo probabilmente al gusto amaro del suo succo.

I due derivati dell’Aloe vera: il succo e il gel

Le foglie costituiscono la parte della pianta che viene utilizzata per la produzione di prodotti per la salute. Da queste è possibile ottenere, attraverso differenti processi, due tipi di estratti, con caratteristiche chimico-fisiche molto diverse tra loro: il succo condensato e il gel.

Il succo e il gel di Aloe vera

Il succo di Aloe vera si ottiene dall’incisione superficiale delle foglie. Il liquido che fuoriesce viene raccolto, portato ad ebollizione e fatto essiccare fino a ottenere una massa che, una volta raffreddata, assume una consistenza vetrosa. Il succo di aloe vera può essere anche polverizzato per essere utilizzato in diverse formulazioni, come compresse, polvere, sciroppi da sciogliere in acqua.
Il succo puro, per uso interno, agisce prevalentemente sull’apparato gastrointestinale, come gastroprotettore, digestivo, antibatterico, lassativo e depurativo.

Il gel di Aloe vera, invece, deriva dall’eliminazione dei tessuti più esterni delle foglie e quindi da incisioni più profonde. Sotto forma di gel, crema o pomata per uso esterno, l’Aloe vera svolge un’attività cicatrizzante, antinfiammatoria e idratante-lenitiva.

Proprietà benefiche dell’Aloe vera per l’organismo

  • Proprietà antinfiammatorie e depurative

L’Aloe vera è nota per le sue proprietà antinfiammatorie e disintossicanti, che agiscono soprattutto a livello di apparato gastrointestinale. 

Il succo di Aloe vera controlla lo sviluppo di batteri nocivi nell’intestino, riduce l’eccessiva acidità di stomaco aumentandone il livello di pH e favorendone l’attività digestiva. È considerata, quindi, un gastroprotettore naturale.

È nota anche l’azione lassativa dell’Aloe vera. Le proprietà presenti nelle sue foglie, assunte attraverso puro succo da bere, stimolano infatti nell’intestino sia l’attività muscolare, che la capacità di richiamare acqua accelerando, così, i processi di svuotamento.
Inoltre, ha un effetto stimolante per l’attività del fegato e un effetto depurativo: favorisce l’eliminazione delle tossine e delle altre sostanze dannose per l’organismo.

  • Azione cicatrizzante

L’Aloe vera è frequentemente utilizzata in campo dermatologico.
È ideale infatti per dare sollievo alle bruciature superficiali della pelle e soprattutto per riparare l’epidermide. Grazie ai suoi componenti, l’Aloe vera idrata in profondità la pelle e ne stimola la rigenerazione, aumentando la produzione di collagene.
L’applicazione del gel di Aloe vera è consigliata sia per favorire la cicatrizzazione e la riduzione della sensazione di dolore in caso di ferite e bruciature, sia per alleviare e migliorare i segni tipici di alcune patologie dermatologiche, come acne, eczema, herpes.
Infine è efficace in caso di prurito e punture di insetto, per avere un sollievo immediato, e nella guarigione delle afte e delle infiammazioni gengivali.

  • Proprietà immunostimolanti

L’ Aloe vera è considerata un aiuto particolarmente efficace durante i cambi di stagione per difendersi dai possibili malanni tipici del periodo, perché, grazie ai polisaccaridi derivati dal mannosio (uno zucchero semplice di cui è composta) e alla presenza di diverse vitamine, è in grado di stimolare il sistema immunitario.

Tra le vitamine che stimolano le difese immunitarie, e che svolgono altre numerose funzioni utili all’organismo, ci sono la vitamina A, C, E, B1, B2, B3 e la Vitamina B12.

  • Proprietà antiossidanti e disintossicanti

L’Aloe vera è ricca di sali minerali, come calcio e sodio, importanti vitamine, come la vitamina C, e una grande quantità di acqua. Questo complesso di nutrimenti le conferisce proprietà disintossicanti e antiossidanti. L’Aloe vera contribuisce, quindi, a combattere i radicali liberi, rallentando l’invecchiamento cellulare e mantenendo in salute soprattutto pelle, capelli e unghie. Grazie alla sua capacità di idratare a fondo il cuoio capelluto, infatti, il gel di Aloe vera agisce positivamente sulla salute dei capelli, rendendoli più luminosi, brillanti e più resistenti alla caduta. La presenza di minerali, vitamine e aminoacidi specifici favorisce anche la salute delle unghie.

Aloe vera: una miniera naturale di benefici per il corpo

Considerate le sue innumerevoli proprietà benefiche e curative, possiamo capire perché, da secoli, l’Aloe vera sia considerata una vera e propria miniera naturale di benefici per il nostro corpo, in grado di depurarlo e aiutarlo a mantenersi in piena efficienza e in salute.

Una miniera naturale di benefici per il corpo
Torna su