Logofarma dispositivi medici

I dispositivi medici come strumento di innovazione tecnologica: il contributo di Logofarma

Nell'ultimo decennio si è assistito ad un importante incremento nel numero di dispositivi medici (medical device) disponibili sul mercato.

La registrazione e l'immissione sul mercato di un nuovo farmaco richiede un iter lungo e complesso e investimenti economici dispendiosi nel lungo periodo. Per questa ragione, le aziende farmaceutiche intenzionate a contribuire all'innovazione tecnologica hanno deciso di orientarsi verso la ricerca e lo sviluppo dei dispositivi medici, i quali hanno permesso, inoltre, di elevare la qualità e la compliance in numerose terapie e di estendere il numero dei soggetti che ne possono usufruire. Non va dimenticato, infatti, che la destinazione d’uso di un dispositivo medico deve avere, in qualsiasi circostanza, connotazione di finalità medica (medical purpose), come espressamente dichiarato nelle linee Guida Internazionali sui Dispositivi Medici (MEDDEV maggio 2020).

Nonostante il processo da seguire per immettere sul mercato un medical device sia più rapido rispetto al lancio di un farmaco, è necessario rispettare una serie di requisiti essenziali di qualità, sicurezza ed efficacia, imposti dall'Unione Europea, per poter ottenere le certificazioni proprie del marchio ϹЄ e garantire, di conseguenza, la tutela della salute, della sicurezza e della protezione dei consumatori e dell’ambiente.

Logofarma: materie prime certificate per prodotti di qualità

Logofarma è un’azienda farmaceutica italiana, con sede a Milano, che fa parte di un network farmaceutico europeo e commercializza dispositivi medici dermatologici a marchio Boderm (in esclusiva per l’Italia) e Logofarma.
Ricerca, sviluppo e produzione vengono realizzati nei moderni impianti industriali Boderm lab (certificati EN ISO 9001 e EN ISO 13485).
Al fine di garantire il livello massimo di eccellenza aziendale, Boderm lab collabora con alcuni fra i principali laboratori chimici internazionali (BASF, Merck, Dupont, Clariant, Novozymes, Degusa ecc.) per la fornitura di materie prime certificate, e la produzione è realizzata secondo le norme internazionali cGMP, in conformità agli standard ISO e alle Direttive Europee.
I principi attivi impiegati nei dispositivi medici Logofarma, inoltre, sono selezionati per la massima tutela della salute della pelle ma anche per una maggiore sostenibilità nei confronti dell’ambiente, senza utilizzare derivati da petrolio e simili.

Studiare e sviluppare formulazioni innovative, sicure, efficaci e di alta qualità: questa in sintesi la mission Logofarma a favore di medici, farmacisti e pazienti.

Torna su